In questo articolo:

 

Estetica e design degli impianti: un must dell’industria

Nel contesto di un potenziamento dei processi di verniciatura all’interno dello stabilimento LamborghiniMovingfluid ha risposto con successo a un bisogno essenziale per il cliente: realizzare nuove cabine verniciatura 100% custom, del tutto simili a quelle preesistenti all’interno del paintshop del committente.

Un’esigenza propria di tanti produttori, soprattutto nel settore OEM, per i quali l’allineamento visivo e funzionale tra i macchinari presenti all’interno dello stabilimento rappresenta un fattore imprescindibile.

Spesso sono i brand stessi a dettare configurazioni e parametri estetici: farlo o meno non è sempre una libera scelta per l’imprenditore. La personalizzazione si rende sempre più necessaria.

Per questo, tra i servizi che offriamo, vi è la total customization. Rispondiamo così al bisogno dei nostri clienti di realizzare soluzioni disegnate con componenti prestabiliti in aree predeterminate, occupandoci di tutte le fasi, dallo studio al prodotto finito.

Questa al fianco di Lamborghini è una case history che dimostra come la capacità dei tecnici Movingfluid di rispondere alle esigenze del cliente non conosca limiti: più è difficile, più è il nostro mestiere. Le condizioni fortemente vincolanti di questo progetto sono apparse come una sfida da vincere, ai nostri occhi.

Il risultato ha superato le aspettative. Le cabine di verniciatura progettate da Movingfluid si sono inserite nei sistemi produttivi precedenti con una continuità estetica ineccepibile. Per quanto riguarda funzionalità e prestazioni, le nuove cabine di verniciatura si sono rivelate migliori delle precedenti per capacità di aspirazione e ricircolo d’aria. Un must per il cliente.

Ma prima di arrivare a quantificare nel dettaglio i risultati, seguici in questa nuova sfida vinta dai nostri “sfigasolver”.

Problemi a completare il tuo impianto?
Fornitore sparito? Macchinari fuori produzione?
Assicura continuità visiva e funzionale ai tuoi macchinari con soluzioni custom.

 

Versatilità, precisione, fluidità. Così abbiamo vinto la gara

Nel mese di Aprile 2020, Lamborghini lancia una gara per la progettazione e realizzazione di tre cabine di verniciatura da installarsi all’interno del proprio paintshop, al fianco di altrettante cabine preesistenti.

Nello specifico, le cabine di verniciatura in oggetto si collocano nella parte finale del processo di produzione, nella fase di post curing. Al loro interno viene utilizzata una vernice liquida, applicata a spruzzo alla scocca dell’auto da parte di operatori sempre presenti all’interno della cabina stessa. Un lavoro manuale di alta precisione, per rispondere alle elevatissime esigenze estetiche del segmento lusso nell’industria automotive.

Le cabine di verniciatura realizzate vanno a supportare la necessità di finitura di nuove versioni Urus, modelli che prevedono elementi sempre più leggeri – in carbonio e compositi – e opzioni di configurazione della carrozzeria ad personam.

Tutelare la salute dei propri lavoratori all’interno della cabina di verniciatura è una conditio sine qua non per Lamborghini: nessun risultato in termini di performance tecniche avrà valore se non accompagnato da una provata adeguatezza dell’ambiente di lavoro a ospitare gli operatori in condizione di sicurezza, da garantirsi attraverso un’adeguata ventilazione.

Di seguito, alcune richieste vincolanti della gara:

  • integrazione delle nuove cabine di verniciatura con l’impianto precedente, in spazi predisposti dai precedenti costruttori (con notevoli vincoli in termini di raggiungibilità e la necessità di realizzare camini per l’uscita dei fumi, inesistenti negli spazi assegnati);
  • allineamento estetico totale all’ambiente circostante: mantenimento di un look and feel interno ed esterno delle cabine di verniciatura uguale a quello del contesto;
  • ricerca di migliori prestazioni a livello di filtraggio e ricircolo aria rispetto alle cabine di verniciatura preesistenti.

Grazie alle spiccate competenze, know-how ed esperienza provata nella movimentazione dei fluidi, Movingfluid è stata in grado di aggiudicarsi la gara.

L’elevata professionalità, unita alle dimensioni più contenute della nostra struttura paragonata a quella dei grandi contractor del settore, ci hanno permesso di offrire un servizio focalizzato, flessibile e veloce.

Una risposta puntuale alle richieste del committente, senza alcuna eccezione.

Un servizio tailor made su misura per Lamborghini.

Devi potenziare il tuo sistema di verniciatura ma hai vincoli estetici e spazi sacrificati?

 

Lamborghini e Movingfluid: il servizio ad personam che conquista il cliente

Fondata nel 1963, Automobili Lamborghini ha sede a Sant’Agata Bolognese, in provincia di Bologna, dove produce vetture supersportive tra le più ambite in tutto mondo.

Nel 2017 Automobili Lamborghini lancia la Urus, il primo Super SUV che crea un nuovo segmento nelle auto di lusso e stabilisce un punto di riferimento in termini di potenza, prestazioni, dinamica di guida, design e fruibilità quotidiana. Un vero gioiello per tutti gli appassionati dei motori e delle novità tecnologiche.

Con 165 concessionari in tutto il mondo, nel 2021 Lamborghini ha incrementato ulteriormente per il nono anno consecutivo le vendite dei suoi modelli, registrando un nuovo record. Con un aumento del 43% di ordini evasi in tutto il mondo, il prestigioso marchio automobilistico è passato da 5.750 a 8.205 vetture consegnate worldwide. Di queste, ben 5.021 sono Urus.

La richiesta di vetture di lusso va aumentando esponenzialmente e, con essa, la quantità di varianti e personalizzazioni possibili, per soddisfare i gusti di ogni singolo cliente. Parliamo di un settore in cui l’auto è passione e la passione deve dare emozione. La qualità finale e la resa estetica sono fondamentali.

Così come lo è un servizio ineccepibile nel rispetto dei tempi di consegna. Il cliente non può attendere. La produzione non può rallentare. Per far fronte alle richieste, l’azienda emiliana è cresciuta in modo esponenziale per quanto riguarda dimensioni della fabbrica e potenziamento delle linee produttive.

 

Nuova challenge per i nostri “Mr. Wolf”: gli ostacoli da superare

Velocità nell’esecuzione e capacità di superare ogni impedimento. Come in una corsa a ostacoli, Movingfluid è pronta ai blocchi di partenza per affrontare ogni problema progettuale ed esecutivo e trasformarlo rapidamente in un vantaggio per il cliente.

Di seguito i need espressi dal prestigioso brand automobilistico e le difficoltà correlate:

  1. Integrazione delle nuove cabine all’interno dell’ambiente di lavoro, senza frattura visiva rispetto agli impianti preesistenti.
    Il precedente impianto, costruito contemporaneamente alla relazione dello stabilimento stesso, è montato su un pavimento con griglia in metallo, assemblato a 7 m. di altezza.
    Esso presenta un sistema di aspirazione e ricircolo dell’aria centralizzato, non utilizzabile per le tre nuove cabine di verniciatura. Pertanto si rende necessaria, in concomitanza con la costruzione delle nuove cabine, la realizzazione di un sistema di aerazione indipendente e autonomo, che non impatti con le infrastrutture preesistenti.
  1. Realizzazione di nuovi percorsi a terra per trasportare le scocche alla cabina di verniciatura.
    La fornitura prevede il prolungamento dei binari su cui scorrono i carrelli motorizzati LGV (Laser Guided Vehicle), utilizzati per trasportare automaticamente le scocche delle vetture fino dentro le cabine. L’errore di precisone di allineamento accettabile è +/- 5 mm.
    La difficoltà nel gestire tale allineamento è rappresentata dal fatto che la struttura del pavimento è realizzata in lamiere di acciaio, poggianti a loro volta su un’impalcatura di metallo.
  1. Trasporto materiali per consentire il montaggio delle cabine di verniciatura.
    Il materiale destinato al montaggio delle cabine di verniciatura può raggiungere il piano di lavoro solo attraverso un unico, stretto passaggio collocato a 7 metri di altezza: una botola di 2,5 x 6 metri di larghezza.
  1. Rispetto tempistiche indicate, imposte dai tempi produzione.
    Le tre cabine di verniciatura oggetto della gara sono destinate alla finitura di parti in carbonio e materiali leggeri, trattamento non previsto nelle cabine preesistenti.
    Inserendoci con il nostro lavoro a ridosso del termine ultimo previsto per l’inizio di tale produzione, si rende necessario per Movingfluid rispettare tassativamente le seguenti date cantiere:

    • fine Marzo 2021 – inizio lavori
    • entro e non oltre il 10 Maggio 2021 – consegna lavori

 

Come abbiamo trasformato i problemi in altrettante soluzioni

Per risolvere il problema di aspirazione dell’aria, i tecnici Movingfluid hanno realizzato un sistema di condotte passanti sotto il pavimento delle work decks, a 7 m. di altezza.

A tal fine, è stato progettato un sistema di canali che, assemblati a quell’altezza, convergessero poi in un sistema di aspirazione montato sopra il pavimento. Ad esso è stato quindi collegato in verticale un nuovo camino, costruito attraverso una perforazione nel tetto.

La costruzione di una canna fumaria perfettamente funzionante è nodale per la corretta esecuzione del progetto.  Le esalazioni devono essere catturate prima che possano raggiungere la zona di respirazione del verniciatore, per tutelarne la salute. Successivamente, le emissioni gassose vanno filtrate, per poi essere espulse all’esterno dello stabilimento, in conformità alle normative vigenti per gli scarichi in atmosfera.

Cabine verniciatura e camino scarico centralizzato - Progetto Movingfluid per Lamborghini
Visione complessiva delle tre cabine di verniciatura realizzate e camino centralizzato di scarico

 

All’esterno dello stabilimento, per agevolare l’espulsione delle esalazioni e garantire un’efficacia costante nell’aspirazione, è stato predisposto un sistema stabilizzante antivento.

Si consideri che l’area di costruzione dell’impianto è soggetta a intense raffiche di vento, con frequenti cambi di direzione. Da qui la necessità di creare una struttura del camino sicura e protetta, così da garantire un funzionamento affidabile.

Camino cabina di verniciatura con sistema stabilizzante antivento - Progetto Movingfluid per Lamborghini
Vista esterna: camino collegato a cabina di verniciatura con sistema stabilizzante antivento

 

Per superare la difficoltà derivante dal disallineamento dei binari, i nostri operatori hanno sviluppato un sistema di spessimetri da utilizzarsi in opera per livellare i binari dei Laser Guided Vehicle, regolandoli in funzione delle asperità riscontrate sul pavimento in lamiera di acciaio.

Area percorso navetta LGV carico scocche

 

Camino aspirazione per cabine verniciatura. Progetto Movingfluid per Lamborghini
Vista laterale camino di aspirazione per le tre cabine di verniciatura

 

Vista frontale progetto cabine verniciatura, realizzato da Movingfluid per Lamborghini
Vista frontale del progetto

 

Cabine verniciatura con camino aspirazione. Vista in pianta. Realizzato da Movingfluid per Lamborghini
Vista in pianta del progetto

 

Risultati finali: obiettivi superati in tempi record

  1. Raggiungimento della qualità desiderata nel rispetto delle specifiche di progetto. Le cabine di verniciatura progettate e realizzate da Movingfluid per Lamborghini hanno soddisfatto pienamente ogni requisito, funzionale ed estetico, garantendo continuità del look and feel con le cabine precedentemente realizzate da diverso fornitore.
    I test sul prodotto consegnato sono stati svolti dall’azienda committente con ente certificatore esterno, da essa incaricato. Le misurazioni hanno confermato l’efficacia della tecnologia e documentato la corretta ventilazione dell’ambiente di lavoro.
  1. Migliore ricircolo aria. Mantenendo inalterati i volumi costruttivi e la geometria delle precedenti strutture, le prestazioni delle nuove cabine di verniciatura realizzate da Movingfluid hanno superato le performance delle precedenti con valori sorprendenti:
    velocità aria in cabina: +35%
    volume aria ricircolata per ora: +35%
  1. Rispetto delle normative ambientali in merito alle emissioni in atmosfera. Installazione di appositi filtri finalizzati a garantire l’opportuno trattamento delle esalazioni emesse da prodotti vernicianti liquidi e solventi, contenenti composti organici volatili.
  1. Rispetto delle tempistiche. Esecuzione di tutti i lavori in 6 settimane. Consegna impianto avvenuta il 9 Maggio 2021, dopo 42 gg. di lavoro ininterrotto su turni diurni e notturni con squadra di 18 persone che si sono alternate nell’esecuzione dei lavori nel rispetto sotto procedure Covid-19.
    Per la costruzione delle cabine di verniciatura, i tecnici Movingfluid hanno lavorato senza interferire minimamente con la produzione in corso, adattando i propri percorsi di lavoro alla panificazione aziendale, che ha proceduto senza alcun rallentamento.
  1. Zero incidenti.
  1. Predisposizione delle nuove cabine all’integrazione con sistema IT aziendale, aspetto molto importante se si considera l’elevato livello di automazione impostato dal brand all’interno dei propri processi.

Conosci tutti i vantaggi delle nostre soluzioni?
Scoprili qui!

La tua necessità è potenziare la tua linea con una soluzione definitiva ma hai spazi limitati?
O magari devi soddisfare picchi di richieste momentanei, senza investire in nuovi capannoni?
Possiamo risolvere la tua sfiga, in ogni caso!

 

Non sai come risolvere una “sfiga” con il tuo impianto?

Iscriviti alla newsletter.
I tuoi dati sono al sicuro. Cliccando sull'accettazione ne acconsenti il trattamento come indicato nella Privacy Policy.
Messaggio inviato correttamente.
Vuoi metterti in contatto con noi right now?